Firma Singola, cos'è?

Firma Singola per un Prestito, andiamo a vedere cosa si intende quando ci si riferisce al concetto di Firma Singola.

Pubblicità
Prestiti facili e veloci...
... a portata di click!
Preventivo Gratuito »

Spesso quando si parla di prestiti personali, di cessioni del quinto e di finanziamenti in generale, entra in "gioco" il concetto di firma singola. Cos'è e come funziona? Di cosa si parla?

In pratica, la firma singola è la situazione con la quale un finanziamento viene concesso, da una banca o da una società finanziaria, senza bisogno che il richiedente presenti delle garanzie aggiuntive a quelle che sono la sua solvibilità personale.

Esempio pratico

Facciamo un esempio pratico per capire meglio il concetto. Ipotizziamo che un lavoratore dipendente chieda una cessione del quinto o che un agente di commercio faccia domanda per un prestito agenti di commercio. In entrambi i casi, la banca concede il prestito con la firma singola, il che significa che non è necessario presentare altre garanzie e non occorre avere nessun garante terzo (noto anche come fidejussore).

E' un po' come se, sul contratto di prestito, fosse sufficiente la forma del debitore principale.

Come si può avere un finanziamento a firma singola?

Dipende dal tipo di prestito che si richiede, dalla propria storia creditizia e dalla situazione lavorativa attuale. Ad esempio, un dipendente a tempo indeterminato, con o senza iscrizione nel registro dei cattivi pagatori, sarà in grado di ottenere, nel 99% dei casi, un prestito a firma singola. Lo stesso dicasi per un artigiano o per agente di commercio.

Quando non si può avere?

Potrebbe essere diverso il caso di un dipendente a tempo determinato che chieda dei prestiti per atipici oppure per un lavoratore autonomo segnalato come cattivo pagatore. In questi due casi la banca potrebbe richiedere una garanzia aggiuntiva, ovvero un terzo fidejussore che si faccia garante del finanziamento richiesto dal debitore principale. Il fidejussore è, di solito, una persona di famiglia o il coniuge ed è importante che non sia stato segnalato né come cattivo pagatore e né come protestato. Per approfondire il concetto, leggi il nostro articolo sulla fidejussione.

Di questa guida fanno parte anche:

Garanzie dei prestiti: la fidejussione
Garanzie sui Prestiti

Autore: Gino Topini

Pubblicità
Preventivo Gratuito e Senza Impegno »

Giudizi e Recensioni:

Nome *

Email *
(non verrà pubblicata)

Il tuo commento

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.