Guida ai Prestiti Pensionati INPS

Prestiti a pensionati INPS, quanto si può richiedere? fino a che età è possibile chiedere il prestito? Vediamo meglio questo prestito

Pubblicità
Prestiti facili e veloci...
... a portata di click!
Preventivo Gratuito »

I prestiti per i pensionati INPS sono concessi a tutti coloro che sono in pensione presso l'ente pensionistico INPS e hanno bisogno di una somma di denaro in prestito, per sé stessi o per i figli, al fine di acquistare qualunque cosa o di pagare delle spese.

I prestiti per i pensionati INPS

I prestiti per i pensionati INPS ti permettono di avere un finanziamento in maniera molto veloce e conveniente, concesso sotto la forma della cessione del quinto, il classico prestito per i pensionati.

Questo tipo di prestito ti permette di rimborsare la somma di denaro che richiedi in prestito tramite una detrazione dell'importo della rata mensile da quello della tua pensione netta. La somma che ti viene detratta è versata alla società finanziaria direttamente dal tuo ente pensionistico, il che ti lascia libero da qualunque pensiero o problema legato al rimborso del finanziamento.

PRESTITO PENSIONATI INPS

PREVENTIVO GRATUITO

Vantaggi dei prestiti pensionati INPS

Il primo e più grande vantaggio dei prestiti pensionati INPS è sicuramente quello di poter avere dei tassi di interesse particolarmente vantaggiosi per il rimborso della somma di denaro che si ottiene. Inoltre hai la certezza che le rate vengono rimborsate, per tuo conto, direttamente dall'INPS, dunque nessun rischio di saltare un pagamento e di essere segnalato come cattivo pagatore. Un altro vantaggio è quello che si tratta di prestiti molto facili da richiedere. Potrai infatti farlo andando presso la sede di una società finanziaria o direttamente online.

Le rate da pagare

L'importo delle rate da pagare non può superare il quinto della propria pensione netta. Ad esempio, se prendi una pensione netta di 1.000 euro al mese, la rata massima pagabile è di 200 euro al mese. La condizione fondamentale da rispettare per il calcolo della rata è anche quella che il residuo della pensione, dopo la detrazione della rata, non deve essere inferiore al minimo legale della pensione, ovvero 460,97 euro. Se dunque avessi una pensione mensile di 500 euro, la somma massima che potresti rimborsare mensilmente sarebbe di circa 40 euro, invece che dei consueti 100. E' per questo motivo che quando si parla di prestiti a pensionati si parla spesso di cessione del quinto della pensione.

Chi non può fare domanda di prestiti a pensionati INPS

Non possono fare domanda solitamente tutti coloro che hanno un'età superiore ad 80 anni alla data di scadenza del prestito, anche se ci sono anche dei prestiti pensionati fino a 90 anni. Inoltre non è possibile fare domanda di prestiti pensionati con delle pensioni di invalidità civile, con gli assegni per l'assistenza ai pensionati a causa inabilità e con gli assegni al nucleo familiare.

DOMANDA DI PRESTITO PER PENSIONATI

PREVENTIVO GRATUITO

Di questa guida fanno parte anche:

Cessione del Quinto INPS, le pensioni che sono escluse

Autore: Gino Topini

Pubblicità
Preventivo Gratuito e Senza Impegno »

Giudizi e Recensioni:

Nome *

Email *
(non verrà pubblicata)

Il tuo commento

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.