Guida ai Prestiti per lo Studio

Se per continuare gli studi si necessita di un Prestiti per lo Studio non bisogna disperare perché molte banche ed agenzie finanziarie offrono interessanti prestiti per universitari o prestiti per i master.

Pubblicità
Prestiti facili e veloci...
... a portata di click!
Preventivo Gratuito »

I prestiti per lo studio sono dei finanziamenti che vengono concessi dalle società finanziarie appositamente per chi ha bisogno di denaro per poter finanziare la propria istruzione. Sono molto richiesti anche dai genitori che cercano un finanziamento per permettere ai figli di studiare.

Prestiti per lo studio, le caratteristiche

Solitamente si tratta di prestiti molto vantaggiosi, che vengono concessi, ad esempio, a chi vuole frequentare l'università o a chi vuole fare un master.

Nel primo caso si parla di prestiti universitari, ovvero finanziamenti concessi a chi vuole studiare dopo il diploma di scuola superiore. In questo caso la somma di denaro che ottieni è solitamente di 5.000 euro all'anno, che puoi usare per pagare la retta all'università, per acquistare libri di testo, per pagare l'affitto di casa o, più in generale, per tutte le spese legate alla tua istruzione universitaria.

Nel secondo caso invece si parla di prestiti per i master, che vengono concessi a coloro che sono già laureati e che vogliono specializzarsi.

Come fare richiesta di prestiti per gli studenti'

Sia nel caso di prestiti universitari che nel caso di prestiti personali per i master, la domanda viene presentata presso la segreteria universitaria o della scuola che si vuole frequentare. L'istituto è solitamente convenzionato con una banca, la quale concedere il finanziamento ed erogando la somma richiesta.

Guida ai Prestiti per lo Studio: Chi può fare domanda di prestiti per gli studenti?

Sicuramente un parametro che viene preso in considerazione è il merito dello studente. Il grado di merito viene calcolato in base alla media dei risultati degli esami e in base al fatto che non bisogna essere studenti universitari fuoricorso. Nel caso di prestiti per il primo anno di università o di master, viene solitamente considerato il voto dell'ultima scuola frequentata.

Inoltre viene preso in considerazione anche il parametro ISEE, ovvero il reddito familiare. Questo deve essere inferiore ad una certa soglia minima.

Se entrambe le condizioni vengono rispettate, allora si potrà accedere senza problema al prestito per gli studi.

Come rimborsare un prestito per gli studi?

Di solito si ha la grande agevolazione di attendere la fine del percorso di studi, più un altro anno per trovare lavoro, prima di dover iniziare a rimborsare il finanziamento. Le prime rate sono pagate non appena si trova un lavoro oppure non appena trascorrono 12 mesi dal conseguimento del titolo di studio.

Di questa guida fanno parte anche:

Prestiti d'Onore Per Gli Universitari

Prestiti Studio

Autore: Gino Topini

Pubblicità
Preventivo Gratuito e Senza Impegno »

Giudizi e Recensioni:

Nome *

Email *
(non verrà pubblicata)

Il tuo commento

Lasciando un commento, accetti le condizioni di privacy e di ricevere newsletter (no Spam!) con Offerte e Informazioni su prestiti e finanziamenti.