.

Prestiti Garantiti, Cosa Sono?

Ci sono varie tipologie di prestiti garantiti, a partire da quelli con cambiali fino alla cessione del quinto, affrontiamo le varie tipologie per spiegare meglio questo particolare tipo di finanziamento.

Pubblicità
Prestiti facili e veloci...
... a portata di click!
Preventivo Gratuito »

I prestiti garantiti sono una tipologia di finanziamento con la quale si può avere una somma di denaro solo dietro presentazione di una determinata garanzia.

Di conseguenza, l'importo che si può avere può salire anche di molto rispetto ai prestiti personali richiesti senza presentare alcuna garanzia specifica, di quanto dipende dal valore di quest'ultima.

Cosa sono i prestiti garantiti

Da rimborsare solitamente dietro pagamento di rate a tasso fisso entro una scadenza determinata, questi finanziamenti si caratterizzano per la presenza di una garanzia e tra quelli più comuni possiamo vedere:

Andiamo ad affrontare, una ad una, queste tipologie di finanziamento.

Cessione del quinto dello stipendio o della pensione

La cessione del quinto dello stipendio è la soluzione solitamente richiesta dai lavoratori dipendenti, sia del settore pubblico che di quello privato, qualora dovessero avere necessità di una somma di denaro con cui acquistare beni o servizi.

Il vantaggio di questo finanziamento, soprattutto quando concesso a lavoratori dipendenti del settore pubblico o a lavoratori di grandi aziende, come i prestiti per lavoratori Fiat, è che le condizioni economiche dello stesso possono essere decisamente vantaggiose rispetto ad altre forme di prestiti personali.

Varie sono le categorie di lavoratori che possono richiedere questo prestito, dai dipendenti a tempo determinato o part time fino ai dipendenti delle forze armate (un esempio sono i prestiti per Carabinieri, anche in convenzione, e i prestiti per dipendenti della Polizia di Stato).

Ecco infine alcune aziende che propongono cessioni del quinto:

Prestiti garantiti dallo Stato

Si tratta per lo più di finanziamenti per nuove aziende che hanno bisogno di denaro per crescere ed iniziare ad essere competitive nel mercato.

La garanzia statale dà una tranquillità assoluta alla banca che concede il finanziamento, dunque spesso le condizioni economiche sono molto vantaggiose.

Per conoscere se ci sono attualmente possibilità di richiedere finanziamenti garantiti dallo stato, il consiglio è quello di rivolgersi ad un esperto nel settore o ad un buon commercialista. 

Prestiti garantiti da cambiali

In maniera particolare pensati per i cattivi pagatori autonomi, i prestiti con cambiali sono concessi dietro la firma di questo titolo esecutivo, che funge da garanzia.

La presenza di una o più cambiali dà la garanzia all'istituto di credito che, in caso di insolvenza del debitore, sarà possibile rivalersi sui suoi beni (vendendoli all'asta) per poter riavere le somme prestate.

E' spesso una delle ultime spiagge per chi cerca denaro in prestito, anche perché i tassi di interesse non sono solitamente i più vantaggiosi del mercato.

Per maggiori informazioni ti invitiamo a leggere il nostro testo sui prestiti con cambiali per cattivi pagatori, sui prestiti con cambiali per protestati, sui prestiti cambializzati veloci e a dare un'occhiata alle banche e società finanziarie che concedono questo tipo di prestito:

Inoltre, potrebbe interessarti il nostro portale web dedicato Prestiti Cambializzati 360.

Prestiti garantiti INPDAP

Riservati ai lavoratori dipendenti del settore pubblico, i prestiti garantiti INPDAP (concessi dall'INPS dopo lo scioglimento dell'ente INPDAP e l'accorpamento delle sue funzioni all'interno del primo ente) possono essere richiesti da coloro che sono iscritti alla Gestione unitaria per le prestazioni creditizie e sociali.

Tra le caratteristiche fondamentali c'è la necessità di essere in attività di servizio da almeno quattro anni (due nel caso di invalidi, mutilati di guerra, decorati al valor militare).

La durata di questi finanziamenti può essere al massimo pari a 60 o a 120 mesi (quinquennale o decennale), tranne nel caso in cui al richiedente rimanga meno tempo lavorativo prima della pensione.


Autore: Gino Topini

Pubblicità
Preventivo Gratuito e Senza Impegno »