Prestiti per gli Stranieri

Quando si parla di prestiti per stranieri si intendono delle soluzioni che sono state pensate appositamente per i non italiani che hanno intenzione di farsi una vita nel nostro paese e che necessitano di denaro per qualunque motivazione.

Calcola la rata del prestito
Importo:
Impiego:
Finalità:
Durata:
Email:

DirectaFin DirectaFin

  • Durata: massimo 84 mesi
  • Importi: da 2.500 € fino a 30.000 €
  • Zero spese di istruttoria pratica
  • Anche con altri prestiti in corso
  • Firma singola e zero garanzie richieste

DirectaFin propone, tra le varie soluzioni, dei prestiti per stranieri a tasso fisso, dedicati a tutti i lavoratori non italiani che sono regolarmente residenti in Italia. Scopri di più »

Annunci pubblicitari

I prestiti per stranieri pensati appositamente per chi non è di nazionalità italiana, ma si trova in Italia con un regolare permesso di soggiorno, e cerca un finanziamento per poter far fronte a qualunque spesa.

Gli stranieri, esattamente come gli italiani, possono richiedere sia prestiti personali che cessioni del quinto dello stipendio, oltre che prestiti pensione nel caso in cui siano già in età pensionistica.

Come posso chiedere un prestito se sono straniero?

I prestiti per stranieri possono essere richiesti, esattamente come per i prestiti richiesti dagli italiani, facendone domanda direttamente presso la sede della banca o della società preferita.

Di che documenti ho bisogno?

I documenti che sono necessari includono, oltre alla classica carta di identità o passaporto e ad un documento attestante il reddito, come ad esempio una copia della busta paga o dell'ultima dichiarazione dei redditi, anche un regolare permesso di soggiorno, necessario se si è extracomunitari. Per gli stranieri comunitari come i rumeni, infatti, la necessità di questo documento viene meno.

Posso chiedere un prestito se sono uno straniero cattivi pagatore o protestato?

In questo caso la risposta dipende dalla tipologia di lavoro che si svolge. Se si è dipendente, del settore pubblico o di quello privato, di solito non ci sono problemi, dato che la cessione del quinto dello stipendio è garanzia sufficiente. Se invece si è lavoratore autonomo si potrebbero avere delle difficoltà in più. Nel caso in cui dovesse risultare difficile riuscire ad ottenere un finanziamento, si può cercare di valutare la soluzione del prestito cambializzato.

Come ottengo il denaro?

A seconda della società finanziaria a cui ci si rivolge, è possibile ottenere il denaro richiesto tramite bonifico sul proprio conto corrente bancario o tramite assegno inviato al proprio domicilio (in questo caso si può parlare di prestiti a domicilio).

Prestiti per rumeni

Bandiera della RomaniaUna particolare categoria di stranieri, particolarmente presente in Italia, è quella dei rumeni. Per questo motivo sono diverse le società finanziarie che parlano di "prestiti per rumeni". Da tenere presente, in ogni caso, che le condizioni di questi finanziamenti sono similari a quelle di altri lavoratori stranieri, come gli extracomunitari.