Servizi di Base di un Conto Corrente

Vediamo quali sono i servizi di base di un conto corrente, ovvero quelli che sono solitamente inclusi in tutti i conti correnti.

Pubblicità
Prestiti facili e veloci...
... a portata di click!
Preventivo Gratuito »

Un conto corrente è la chiave fondamentale per poter fare tante cose, come ad esempio farsi accreditare lo stipendio, effettuare pagamenti, prelevare denaro contante da uno sportello bancario, ecc. Una delle cose a cui spesso non si pensa è legata ai servizi di base del conto stesso, ovvero quali sono i servizi di base di un conto corrente.

Per prima cosa diciamo che tali servizi possono variare da banca a banca, anche se, in linea generale, tutte propongono la lista di servizi che segue.

Versamento di denaro contante

E' una delle principali funzioni per le quali si ha un conto corrente: versare denaro evitando di avere sempre dietro, o a casa, il contante (soluzione poco sicura dato che il denaro è un bene al portatore).

Il versamento può essere solitamente fatto presso una filiale della banca, presso gli sportelli automatici che lo prevedono oppure, nel caso specifico di alcune banche come Banca Mediolanum, presso gli sportelli di Banca Intesa SanPaolo o delle Poste Italiane (che hanno accordi con la banca di Milano).

Prelievo di contante presso le filiali o presso gli sportelli automatici

Un'altra funzionalità molto apprezzata. Una volta che si è depositato il denaro presso un conto corrente si potrebbe aver necessità di ritirarlo, anche in virtù del fatto che non tutti i negozi accettano il bancomat o la carta di credito. Solitamente, se si ritira denaro presso uno sportello della proprio banca, non ci sono spese extra, se invece si ritira denaro presso sportelli di altre banche o addirittura al di fuori dell'area euro (dunque in paesi che non hanno l'euro come valuta, come il Regno Unito) ci sono dei costi extra che è meglio avere ben chiari prima di fare le operazioni al fine di evitare brutte (e costose) sorprese sull'estratto conto.

Fare e ricevere bonifici

I pagamenti tramite conto corrente sono un'altra funzionalità spesso usata, non solo dalle aziende ma anche dai privati. Si possono fare dei bonifici, ad esempio, per pagare degli acquisti in grandi negozi (Ikea accetta tale metodo di pagamento), mentre si possono ricevere bonifici dal proprio datore di lavoro per farsi accreditare lo stipendio ogni mese.

Operazioni di addebito diretto nazionale

Si tratta delle operazioni di addebito diretto di una data somma in conto corrente, modalità spesso usata, ad esempio, per pagare le bollette o per rimborsare un finanziamento ottenuto in passato. La comodità di questa funzione, possibile solo con conto corrente, è quella di non doversi ricordare le scadenze, dato che il pagamento viene fatto in maniera completamente automatica. Un altro vantaggio è legato al risparmio, ad esempio, sul costo di un bollettino postale, che alla lunga fa la differenza.


Autore: Gino Topini

Pubblicità
Preventivo Gratuito e Senza Impegno »