.

Vantaggi Fiscali del Leasing

Il leasing è una forma di finanziamento che porta con sé diversi vantaggi fiscali per le aziende. Andiamo a vedere in maniera approfondita quali sono, includendo anche il discorso dell'ammortamento ridotto.

Pubblicità
Prestiti facili e veloci...
... a portata di click!
Preventivo Gratuito »

Il leasing ha degli indubbi vantaggi fiscali per le aziende ed i liberi professionisti che ne fanno richiesta. Che si tratti di leasing veicoli commerciali o di leasing auto, oltre che di leasing immobiliare o di leasing operativo, tutte le aziende possono trarre indubbi vantaggi da questa soluzione finanziaria.

Vantaggi fiscali del leasing

Il primo e indubbio vantaggio fiscale del leasing è la deducibilità al 100% dei canoni periodici. Una delle ultime novità fiscali del leasing, "messa in campo" con la legge di stabilità 2014, è che dal 1° gennaio 2014 anche i professionisti e gli autonomi potranno dedurre dalle tasse il canone periodico del leasing.

L'IVA non viene pagata su tutto il bene ma solo sui canoni periodici (ed eventualmente sul riscatto finale).

L'ammontare del leasing può coprire fino al 100% del bene che si ottiene secondo questa modalità finanziaria, salvo accordi diversi.

Possibilità di cambiare il bene oggetto del leasing alla fine del contratto dello stesso. A fine contratto, infatti, si può decidere sia di diventare proprietari del bene oggetto del leasing (pagando il prezzo di riscatto), sia di interrompere il contratto di leasing che di cambiare il bene oggetto del leasing stesso.

Le condizioni del contratto di leasing sono più flessibili rispetto a quelle di un contratto di prestito generico.

Il bene oggetto del leasing non viene contabilizzato nel bilancio della società che lo usa.

Sul leasing non si può iscrivere ipoteca poiché non si possiede in realtà il bene bensì lo si utilizza.

Gli ammortamenti raddoppiati sono un ottimo vantaggio fiscale.

Andiamo ora a vedere dei vantaggi di leasing specifici, ovvero di auto e veicoli commerciali, immobiliare e strumentale.

Vantaggi fiscali del leasing auto e veicoli commerciali

Specifico per il leasing veicoli commerciali e per il leasing auto, il periodo di ammortamento è ridotto a metà del periodo di ammortamento fiscale per le auto assegnate e per le auto strumentali, mentre rimane ancora di 4 anni per le auto non assegnate.

Vantaggi fiscali del leasing immobiliare

Per tutti i contratti di leasing immobiliare che sono stipulati dal 1° gennaio 2014, la durata fiscale del leasing immobiliare passa da 18 anni a 12 anni.

Vantaggi fiscali del leasing strumentale

Esattamente come per il leasing auto e veicoli commerciali, la durata dello stesso è ridotta a metà del periodo di ammortamento fiscale.

Ammortamento ridotto, cos'è e che vantaggi ha

Per evitare un vantaggio fiscale eccessivamente alto, la legge italiana ha previsto che la durata minima del leasing non può essere più bassa della metà della durata di un ammortamento classico. Se, ad esempio, un bene ha durata di ammortamento pari a 8 anni, il leasing su quel dato bene deve essere non inferiore a 4 anni.

Questo presuppone che il massimo vantaggio del leasing lo si ha nel caso di leasing immobiliare, per i quali viene specificata una regola diversa rispetto al classico: la durata del leasing non può essere inferiore a 8 anni, indipendentemente dalla durata del periodo di ammortamento (che per gli immobili è solitamente di 33 anni).

Ovviamente bisogna fare attenzione al rovescio della medaglia, ovvero le maggiori rate del leasing rispetto a quelle di un finanziamento classico. In questo caso, infatti, le maggiori rate comportano anche un maggior costo deducibile fiscalmente e, se non si hanno delle entrate adeguate a coprire tale costo, si rischia una perdita fiscale che può essere rimandata all'esercizio successivo solo per cinque anni.


Autore: Gino Topini

Pubblicità
Preventivo Gratuito e Senza Impegno »