.

Prestiti Banca Mediolanum: Recensioni ed Opinioni 2019

Scopriamo le soluzioni di prestito di Banca Mediolanum: conviene? Quali sono le recensioni e le opinioni in rete?

Preventivo Senza Impegno
in 2 minuti:
Clicca qui »

Se sei alla ricerca di opinioni e recensioni sui prestiti di Banca Mediolanum continua a leggere, perché in questo articolo vogliamo fornirti tutte le informazioni necessarie sui finanziamenti di questa banca online.

Nello specifico, sono 3 i prestiti e finanziamenti che Mediolanum propone ai suoi clienti.

Mediolanum Credit, tasso fisso e fino a 50.000 €

Banca Mediolanum propone, tra le sue varie soluzioni di prestiti e finanziamenti richiedibili da tutti, la soluzione "Credit", un prestito a tasso fisso e rate costanti.

Il vantaggio di questa soluzione è che, per tutta la durata del finanziamento, non ci saranno sorprese relativamente alla rata mensile da rimborsare, poiché essa rimarrà fissa sia come importo che come tasso di interesse applicato. E' la soluzione migliore per tutti i lavoratori dipendenti, sia quelli con contratto a tempo indeterminato che per coloro che hanno un contratto a progetto o comunque a scadenza.

Chi può richiederlo?

L'accesso al finanziamento è riservato esclusivamente a chi ha un conto corrente con Banca Mediolanum, dunque è già cliente.

Caratteristiche e condizioni

  • importo minimo: € 1.500
  • importo massimo: € 50.000
  • durata minima: 12 mesi
  • durata massima: 120 mesi
TAN e TAEG sono fissi, come abbiamo capito in precedenza. Alla spesa per l'interesse occorre aggiungere anche i seguenti costi:

  • spese di istruttoria, minimo € 125, massimo € 300
  • spesa per il bollo statale, € 14,62 per prestiti fino a 18 mesi, altrimenti lo 0,25% sul capitale
  • Spese invio comunicazioni: gratis
  • Spese di incasso rata: gratis

La modalità di rimborso di questo prestito Banca Mediolanum è l'abbedito diretto in conto corrente, noto anche come RID. Questa modalità di pagamento delle rate mette al riparo da qualunque inconveniente che possa presentarsi in caso di dimenticanza di rimborsare il finanziamento (ci riferiamo in maniera particolare all'iscrizione nel registro dei cattivi pagatori).

Riparti Italia, per ristrutturare gli immobili, fino a 100.000 €

"Riparti Italia" è pensato appositamente per chi ha bisogno di denaro per affrontare dei lavori di ristrutturazione in casa. Dei prestiti ristrutturazione, dunque, finalizzati agli immobili ad uso residenziale (dunque le case).

Chi lo può richiedere?

Il finanziamento "Riparti Italia" viene concesso esclusivamente ai clienti Banca Mediolanum, ovvero coloro che hanno già un conto corrente con la banca da almeno 6 mesi e che abbiano, alla data di domanda del prestito ristrutturazione Banca Mediolanum, un patrimonio investito in prodotti di risparmio gestito di almeno 5.000 euro.

Condizioni e caratteristiche

Ecco le principali condizioni e caratteristiche di questo finanziamento, così come si evince direttamente sul sito ufficiale dell'istituto di credito.

  • Importo minimo: € 4.000
  • Importo massimo: € 100.000, in ogni caso mai superiore all'importo del preventivo di svolgimento dei lavori
  • Durata minima: 18 mesi
  • Durata massima: 120 mesi
  • TAN, Tasso annuo nominale: Euribor a 3 mesi più lo spread.
  • Spese di istruttoria: 1% della somma richiesta, con un minimo di € 50 e un massimo di € 250
  • Assicurazione sul prestito: si, facoltativo

Tornando al punto 2, vediamo che la somma massima che si potrà richiedere non potrà mai essere più alta della somma che si spende per i lavori di ristrutturazione. Questo è specificatamente previsto da Banca Mediolanum, nel senso che è fondamentale presentare, per poter accesso a questo particolare tipo di prestito ristrutturazione Banca Mediolanum un progetto dei lavori di ristrutturazione.

Tasso di interesse applicato

Come si evince dal sito ufficiale di Banca Mediolanum, alla data in cui scriviamo lo spread è il seguente:

  • patrimonio investito da 5.000 € a 20.000 €, 3,5% (Fascia A)
  • patrimonio investito da 20.000 € a 75.000 €, 3,5% (Fascia B)
  • patrimonio investito da 75.000 € a 100.000 €, 3,5% (Fascia C)
  • patrimonio investito da 100.000 € a 350.000 €, 3,5% (Fascia D)
  • patrimonio investito da 350.000 € a 750.000 €, 2,7% (Fascia E)
  • patrimonio investito da 750.000 € a 1.000.000 €, 2,4% (Fascia F)
  • patrimonio investito oltre 1.000.000 €, 2,1% (Fascia G)

Assicurazione del prestito per tutelarsi dai rischi

Per tutti coloro che vogliono stare tranquilli ci si può affidare alla Polizza assicurativa CPI (Creditor Protection Insurance) che permette di stare tranquilli e di effettuare il rimborso della somma richiesta anche in momenti economici particolarmente difficili, per non correre davvero alcun rischio.

Società collegate

Il prestito "Credit" di Banca Mediolanum viene concesso in collazione con Santander Bank, una delle banche finanziarie più note nel mondo, con sedi in diversi stati, tra cui anche in Italia. La copertura assicurativa sul prestito, invece, viene concessa in collazione con Cardif Vita S.p.A, del gruppo BNP Paribas.

Per poterne sapere di più e chiedere un preventivo personalizzato sulla base delle proprie esigenze, si può contattare la banca per diventare cliente oppure, nel caso in cui lo si è già, si può entrare direttamente in contatto con il proprio family banker.

Prestiti Mediolanum Opinioni 2019

Guardando alle soluzioni di Banca Mediolanum, possiamo dire che le opinioni sono decisamente positive, sia su portali dedicati che sui forum.

Sono questi i vantaggi che apprezzano di più gli utenti.

Unico lato negativo è che, per poter ottenere un finanziamento con Mediolanum, è obbligatorio essere clienti. Per tutti coloro che non lo sono, e che hanno già un conto corrente, è possibile valutare delle alternative scegliendo tra le migliori banche in Italia.

Chiedi ora un preventivo senza impegno:

Argomenti simili:

Finanziamenti e Prestiti Torino: Edera SPA
Come Scegliere E Accendere Un Mutuo
Prestiti WeBank, da Piccoli Importi fino a 30.000 Euro
Agos Ducato
Prestiti Cattivi Pagatori Logos Finanziaria

Monday, 27 May 2019 - Autore: Gino Topini