Prestiti d'Onore Per Gli Universitari

Scopriamo i prestiti d'onore per gli studenti universitari: cosa sono e chi li può richiedere, vantaggi, come e dove richiederli.

Pubblicità
Prestiti facili e veloci...
... a portata di click!
Preventivo Gratuito »

Sappiamo che portare a termine un corso universitario non è cosa semplice, anche in termini economici. I costi legati agli studi sono decisamente tanti, soprattutto se si sceglie di frequentare le università più prestigiose, che possono arrivare a costare un sacco di soldi in termini di retta per gli studi, ma non solo.

Per fortuna sono tanti gli atenei che, in collaborazione diretta con gli istituti di credito, offrono agli studenti la possibilità di ottenere un prestito d'onore.

Prestito d'onore Università, cos'è

Il prestito d'onore studenti permette a tutti di avere esattamente lo stesso diritto di frequentare l'università, indipendentemente dalle proprie disponibilità economiche.

Il vantaggio di questi prestiti è doppio: da un lato essi permettono di avere un finanziamento a tasso di interesse agevolato (leggi anche sui prestiti agevolati per universitari), dall'altro consentono di usufruire di un "periodo di grazia", ovvero di un periodo a cavallo tra la richiesta di finanziamento e l'inizio della propria carriera professionale (dopo il conseguimento del titolo di studio) durante il quale non bisogna rimborsare alcuna somma di denaro.

Garanzie del prestito d'onore e somma massima che si può avere

Il prestito d'onore è praticamente un finanziamento che è garantito dallo stato e, in quanto tale, viene concesso senza bisogno di ulteriori garanzie da parte del richiedente.

La somma massima che si può avere è di 25.000 euro divisi in 5 tranche annuali che possono andare da 3.000 a 5.000 euro l'una.

Cos'è il periodo di grazia?

Per periodo di grazia si intende un periodo durante il quale non si deve rimborsare nulla del prestito d'onore università che si è ottenuto. Solitamente, infatti, durante i primi tre anni lo studente non paga alcuna rata, grazie proprio alla caratteristica di questo prestito d'onore. Passato questo periodo è solitamente possibile scegliere se, durante i due anni successivi, pagare le rate, consistenti dei soli interessi, oppure no.

Dopo che anche questo secondo periodo è passato, è possibile rimborsare il prestito con rate mensili entro un periodo massimo di 15 anni. Alla somma e agli interessi normalmente calcolati, si sommano anche quelli maturati nei due anni precedenti.

Chi può richiedere un prestito d'onore?

Per poter fare domanda di prestiti d'onore occorre rispettare alcune caratteristiche fondamentali, che elenchiamo sotto.

Nel caso in cui ci si sia appena iscritti all'università:

  • bisogna aver avuto un punteggio all'esame di maturità di almeno 75/100

Se si ha già una laurea triennale:

  • età massima 40 anni
  • tasse universitarie pagate in regola
  • voto minimo della laurea triennale 100/110
  • iscrizione ad un Master universitario di primo o di secondo livello, ad un corso di laurea specialistica, ad un dottorato di ricerca all’estero di durata triennale;
  • iscritti ad un corso di lingue della durata non inferiore a 6 mesi che è riconosciuto da un “Ente Certificatore”.

Prestiti d'onore per gli studenti universitari stranieri

Gli studenti universitari stranieri che volessero fare domanda di prestiti d'onore, possono farlo purché in possesso delle caratteristiche di cui sopra, a cui occorre aggiungere un regolare permesso di soggiorno, se necessario.

Banche che propongono prestiti d'onore studenti universitari

Tra gli istituti di credito che effettuano un prestito sull'onore agli studenti universitari possiamo vedere: Banca Sella. Un finanziamento per avere fino a 50.000 euro da rimborsare tramite pagamento di rate mensili. Il periodo di preammortamento, ovvero durante il quale non occorre rimborsare le rate, è pari alla durata del corso di studio + 6 mesi. Findomestic. Società finanziaria che permette di avere fino a 3.500 euro per i propri studi, sia universitari che Master di primo o di secondo livello.

[ad1]

Di questa guida fanno parte anche:

Guida ai Prestiti per lo Studio

Autore: Gino Topini

Pubblicità
Preventivo Gratuito e Senza Impegno »