.

Prestiti con Convenzione per i Carabinieri

I Prestiti con Convenzione per i Carabinieri sono finanziamenti che le banche e gli istituti di credito concedono ai dipendenti di questa forza armata per far fronte a qualunque tipo di spesa. Le condizioni generali sono sempre molto vantaggiose.

Pubblicità
Prestiti facili e veloci...
... a portata di click!
Preventivo Gratuito »

I prestiti per i Carabinieri sono finanziamenti che le società finanziarie offrono appositamente a tutti coloro che lavorano per l'Arma e che hanno necessità di avere un certo importo di denaro per affrontare qualunque tipologia di spesa.

Carabinieri, i prestiti con convenzione

Sono tante le società finanziarie che propongono dei prestiti convenzionati per i Carabinieri, come sempre la soluzione migliore per riuscire a trovare il finanziamento più conveniente per le proprie necessità è quella di rivolgersi ai prestiti online, in maniera da avere, in pochi click, vari preventivi e confrontarli. In tutti i casi si tratta di prestiti a firma singola, che non necessitano di alcuna garanzia personale aggiuntiva per fare richiesta.

Affrontiamo ora due particolari tipologie di prestiti per carabinieri in convenzione, ovvero quelli per i neoassunti e per i protestati.

Prestiti per carabinieri neoassunti

Una delle particolarità dei prestiti con convenzione per i carabinieri è quella che possono farne domanda anche i neoassunti, purché siano già carabinieri di ruolo.

Dato che si tratta di un ottimo posto statale, la cui sicurezza nel tempo è garantita, le banche e le finanziarie non hanno alcun problema nell'impegnarsi verso la concessione di un finanziamento anche in favore dei carabinieri più giovani.

Prestiti per carabinieri protestati e cattivi pagatori

Anche nel caso in cui il carabiniere abbia avuto dei problemi finanziari in passato e sia stato iscritto tra i protestati o nel registro dei cattivi pagatori, si può ancora fare domanda di un finanziamento con successo.

Esattamente come per la maggior parte dei prestiti per i dipendenti - in maniera particolare quelli del settore pubblico - la cessione del quinto dello stipendio viene infatti ottenuta senza problemi, anche con tempistiche particolarmente veloci.

La presenza della busta paga e del TFR sono delle garanzie sempre sufficienti per richiedere, con successo, un finanziamento.

Prestiti con Convenzione per i Carabinieri: come fare domanda

Sia nel caso in cui ci si voglia rivolgere ad una finanziaria "reale" (ovvero presente fisicamente nella propria città), sia se preferisca fare tutto su internet (in questo caso i migliori comparatori di prestiti online sono quelli di prestitionline.it e di prestitisupermarket.it), bisogna per prima cosa procurarsi i documenti necessari.

Nello specifico, essi sono:

  • copia della propria busta paga
  • copia di un documento di riconoscimento
  • attestato dello stato di servizio (la richiesta di questo documento si può fare direttamente presso la Caserma dove si lavora)

Ulteriori vantaggi dei Prestiti con Convenzione per i Carabinieri

Oltre che la possibilità di richiedere prestiti anche se si è neoassunti, cattivi pagatori o protestati, altri vantaggi sono legati alle condizioni economiche del finanziamento.

Grazie a delle convenzioni che lo Stato ha stipulato con diverse società finanziarie, infatti, i prestiti convenzionati per i Carabinieri consentono a questi ultimi di avere delle somme in prestito a condizioni particolarmente agevolate rispetto alle classiche cessioni del quinto o ai classici prestiti delega.

Prestiti per le forze armate

Se appartieni ad altre forze armate e sei interessato ad un finanziamento, ti invitiamo a leggere la pagina generale sui prestiti per dipendenti delle forze armate.

Di questa guida fanno parte anche:

Prestiti Online per Carabinieri

Autore: Gino Topini

Pubblicità
Preventivo Gratuito e Senza Impegno »